18 Novembre 2021

Telecom: Vivendi pronta a difendere TIM da scalate ostili

di Michele Fanigliulo

Vivendi non sarebbe disposta a cedere il suo pacchetto azionario (circa 24%) neanche di fronte a un'offerta che valorizzasse TIM intorno a 0,50 euro per azione

 

Comunicazione di marketing

In risposta alle indiscrezioni pubblicate ieri, Libero riporta che Vivendi non sarebbe disposta a cedere il suo pacchetto azionario (circa 24%) neanche di fronte a un’offerta che valorizzasse TIM intorno a 0,50 euro per azione (9 miliardi, 30% di premio sui prezzi attuali), considerando sia il valore di acquisto della partecipazione (circa 1,07 euro per azione) ma soprattutto la natura strategica dell’investimento in TIM. Risolte le vicende societarie con Mediaset, Vivendi avrebbe inoltre intensificato i rapporti con le istituzioni e i rappresentanti del governo e sarebbe disponibile ad appoggiare una soluzione di sistema sulla rete che porti però un vantaggio anche agli azionisti di TIM.

La posizione riferita a VIV non ci sorprende: le indiscrezioni di ieri sull’eventualità di un’OPA da parte di KKR sull’intero capitale di TIM ci sembravano poco credibili; mentre riteniamo più plausibile un investimento diretto da parte di KKR per costruire…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play