7 Gennaio 2020

Tregua sui mercati: le Borse tentano la ripresa

di Elisa Mazzotta

Si placano i venti di guerra in Medio Oriente. Oro e petrolio fermano la corsa.

 

Dopo due sedute consecutive negative, oggi si avvertono segnali di distensione. L’indice EuroStoxx 50 segna +0,6%, il FtseMib +0,7%. Dax a +0,8% e Parigi +0,57%.

Iran-Usa

Si placano i venti di guerra in Medio Oriente. Per il momento non si registrano ritorsioni iraniane e attacchi alle infrastrutture petrolifere dell’area. Gli esperti di politica estera tendono ad escludere che la crisi possa sfociare in una guerra vera e propria tra Iran e Usa. Ma a stimolare gli acquisti sui mercati azionari sono stati anche i dati emersi ieri, che hanno evidenziato un miglioramento oltre le attese del quadro macro di Usa, Regno Unito e UE.

Dazi

L’attenzione si sposta sul tema guerra commerciale. Una delegazione cinese ai massimi livelli gerarchici dovrebbe recarsi a Washington il prossimo 13 gennaio per la firma della “Fase 1” dell’accordo tra Stati Uniti e Cina.

L’umore più sereno ha stimolato le prese di profitto sul petrolio e sugli asset rifugio…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play