6 Novembre 2019

Trimestrali: i conti di banche e risparmio gestito

di Elisa Mazzotta

I risultati di Poste Italiane, Fineco, Azimut e Intesa Sanpaolo battono le attese. Cosa aspettarsi dalle altre? Oggi Bpm e domani Unicredit. Venerdì Ubi e Bper...

 

Via alla stagione delle trimestrali per il settore finanziario.  Nel comparto sono appena stati pubblicati i conti di Poste Italiane, Fineco, Azimut e Intesa Sanpaolo a. Suspance sui dati di Unicredit, Ubi, Banco Bpm e Bper.

Una piccola guida per muoversi nel comparto più rappresentato a Piazza Affari:

POSTE ITALIANE (Neutrale t.p. 10,2 eu): il titolo ieri ha segnato il nuovo record storico a 11,2 euro +56% da inizio anno, oggi arrivano le prese di beneficio ma lo scenario di fondo rimane positivo . La società ha comunicato questa mattina una trimestrale con conti sopra le attese. L’utile si è attestato a 320 milioni di euro. Nessuna sorpresa sul fronte del fatturato del terzo trimestre, in linea con le previsioni a 2,57 miliardi di euro. Ebit a 459 milioni di euro meglio dei 437 milioni previsti dal consensus. Il cda ha approvato la distribuzione di un interim dividend a 0,154 euro. Il management ha confermato i target 2019.

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play