8 Dicembre 2021

Vigilanza bancaria della BCE: definite le priorità di vigilanza per il periodo 2022- 2024

di La redazione

La Vigilanza bancaria della BCE ha definito tre priorità strategiche per i prossimi tre anni

 

Comunicazione di marketing

La Vigilanza bancaria della BCE, a seguito di un’accurata valutazione dei principali rischi e vulnerabilità del sistema bancario europeo, ha definito tre priorità strategiche per i prossimi tre anni, volte ad assicurare che le banche:

i) escano dalla pandemia in buona salute;

ii) fronteggino le proprie debolezze strutturali mediante strategie di digitalizzazione efficaci e un rafforzamento della propria governance

iii) affrontino i rischi emergenti (es. dinatura climatica e ambientale, informatica e cibernetica).

Con riferimento alla prima priorità, la Vigilanza ha sottolineato come finora le banche si sono dimostrate resilienti, anche grazie a un sostegno pubblico senza precedenti. Il Gross NPE ratio è passato dal 3.1% di marzo 2020 al 2.3% di giugno 2021, grazie ad una riduzione di quasi 80 milioni di euro dello stock di NPE. Tuttavia, la Vigilanza ha sottolineato che, sebbene le aspettative iniziali sul deterioramento della qualità…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play