7 Ottobre 2021

WALLSTREET PARTE FORTE, BANCHE USA SU NUOVI RECORD

di La redazione

gas e petrolio correggono

 

Parte forte Wall Street con i tre indici principali in rialzo di oltre un punto percentuale. L’indice S&P500 guadagna l’1,1%, Nasdaq +1,2%.

Le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione sono state pari a 326.000, migliori delle attese di 348.000, ma anche rispetto alla cifra di 362.000 della settimana precedente.

Sul fronte politico, il Senato statunitense sembra vicino a un accordo, almeno temporaneo, per scongiurare un default federale, ipotesi che potrebbe concretizzarsi nelle prossime due settimane. Ieri i Democratici hanno annullato una votazione dopo che il repubblicano Mitch McConnell ha presentato un piano che permette di avere più tempo per risolvere lo stallo. McConnell ha proposto che il suo partito permetta un’estensione del tetto del debito federale fino a dicembre.

Titoli sotto la lente

Dow +2%, è la miglior blue chip.

Goldman Sachs +1,2%, trascina l’indice delle principali banche Usa sul nuovo record storico.

Levi Strauss +5%. Il…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play