23 Novembre 2020

WallStreet sale, il ritorno della fiducia deprime l’oro

di La redazione

Dow Jones +1%

 

La Borsa degli Stati Uniti parte forte, indice S&P500 +0,8%, Dow Jones +1%, Nasdaq +0,7%.

Nelle ultime ore ci sono state comunicazioni importanti e positive sullo sviluppo del vaccino, ma anche annunci di nuove misure anticontagio. Il governatore del Nevada ha ristretto ulteriormente l’accesso ai casino di Las Vegas ed ha regolamentato in modo più stringente le attività di ristorazione.

Vendite sulle obbligazioni, con il Treasury Note a dieci anni a 0,85%, +2 punti base.

In forte calo l’oro, che con il -1,4% di oggi, si porta a 1.847 dollari l’oncia, minimo da aprile.

Sono meglio delle previsioni i dati macroeconomici pubblicati oggi. Indice della Fed di Chicago sull’andamento dell’economia  degli Stati Uniti a 0,83 da 0,3. Del tutto inaspettato l’incremento dell’indice PMI di Markit, basato sulle aspettative dei direttori degli acquisti delle aziende manufatturiere, in novembre sale a 56,7 da 53,4, contro il calo a 53 atteso. L’indice PMI non manifatturiero sale a…

Richiedi un invito a T.I.E. per proseguire la lettura, è semplice e gratuito

Potrai conoscere le ultime notizie finanziarie in tempo reale, ricevere news all'orario che preferisci e accedere ai contenuti selezionati sulla base dei tuoi interessi.

Inoltre, potrai accedere ad approfondimenti riservati, soluzioni d’investimento ed entrare in contatto con la community italiana dei consulenti finanziari.

Scarica la nuova App The Intermonte Eye per essere sempre aggiornato

Download on the App Store Get it on Google Play